11.mar.2011 “SU(L)REALE”: FOTOGRAFIE COLLOABORATIVE E FAVOLOSE

favoloso

favoloso

favoloso

Valentina Vannicola è un’artista che, come accade spesso oggi, è tante cose insieme: disegnatrice, costumista, scenografa, fotografa.

Ha realizzato un progetto intitolato “Su(l)reale”, nel quale ha messo in scena grandi storie della letteratura occidentale come Don Chisciotte, la Principessa sul pisello, Alice nel paese delle Meraviglie, ambientandole nel paesaggio della Maremma laziale  e facendole interpretare dai suoi compaesani, conoscenze di tutta una vita.

Di questi scatti ha meticolosamente curato tutto il processo: ha realizzato dei bozzetti preparatori, ha attualizzato i costumi, mischiandoli con quelli fedeli all’immaginario originale, ha scelto gli oggetti e soprattutto ha scelto le persone, movimentando la tranquilla vita provinciale del suo paese natale.

Invece che passare i week end a fare pranzi di famiglia, un intero paese è stato coinvolto in un set fotografico, e penso che molta dell’efficacia di queste foto derivi direttamente dalle relazioni che si sono create durante gli scatti.

Le foto comunicano gioia e umorismo, la casalinga diventa la principessa sul pisello, la nonna diventa regina, e così via: emerge, per citare la stessa Vannicola, “la ricchezza dei piccoli paesi dove è ancora possibile trovare curiosità e partecipazione”.

Quel che trovo interessante di questo progetto fotografico è proprio questo: il fatto che sia il risultato di una collaborazione, di un’interazione sociale, di una partecipazione spontanea e impegnata.

Il principio collaborativo pervade in questo momento storico tantissimi lati della creatività e delle attività umane: si parla sempre più di design collaborativo, di servizi collaborativi, di progetti collaborativi, è quindi molto interessante che anche l’arte abbracci per certi versi quest’idea di interazione partecipata.

http://www.7min.it/index.php?option=com_igallery&view=gallery&id=12&Itemid=114&lang=it